Gemelli, il terzo segno zodiacale

Di che segno sei?

Per segno zodiacale intendiamo uno di quei dodici elementi astrologici che prendono il nome dalle costellazioni. Perfetto tutto chiaro. Nel momento in cui veniamo alla luce ci viene attribuito un segno; un marchio che non possiamo scegliere e che è determinato dalla posizione del Sole al momento della nostra nascita.

Essere del segno dei Gemelli non è semplice, significa portare una spada di Damocle pesantissima appesa al pregiudizio della gente. Noi non lo sappiamo ancora ma da quel momento, tutte le persone che incontreremo nella vita che ci chiederanno a quale segno zodiacale apparteniamo, ascoltando la nostra risposta avranno quell’espressione da “ho già capito che sei uno stronzo, egoista e niente, neanche il tuo ascendente, potrà farmi cambiare idea”. 

Sono luoghi comuni oppure verità assolute?

I pesci sono veramente pacati sognatori spesse volte lunatici? Gli uomini del segno dello scorpione sono realmente ottimi amatori seppur difficili da agguantare? Non lo so ma sono certa che il mio segno sia quello con la peggiore reputazione di tutto lo zodiaco.

Due stanghette verticali all’apparenza innocue che però seminano il terrore nella gran parte della popolazione. La semplicità grafica con la quale è rappresentato questo segno e le sue caratteristiche dominanti, sono inversamente proporzionali.

Falsi, doppiogiochisti, infedeli, sleali sono solo alcuni degli aggettivi dispregiativi che ci vengono facilmente attribuiti poiché il nostro è un segno detto “doppio“.

E invece no! Non siamo falsi!

Diciamo che portiamo avanti con molta convinzione la teoria: “L’intelligente è colui in grado di cambiare idea“. Guardiamo il mondo da più punti di vista e che importa se oggi è nero pesto e solo ieri era bianco assoluto; le logiche ci stanno strette, le parentesi non fanno per noi. Della matematica abbiamo una brutta opinione e cuciniamo dosando gli ingredienti della nostra vita a occhio. A volte q.b. altre c’è troppo pepe.

Non siamo infedeli, dobbiamo solo trovare colui o colei che sia in grado di stupirci e di tener testa alle nostre improvvise inversioni di tendenza. Quelli capaci di sostenere la nostra personalità così imprevedibile, quelli che ci stanno vicino rispettando il nostro bisogno di respiro. Ci piace piacere ma a chi non piace?

Noi chiacchieriamo, siamo gente loquace che ama fare salotto non è mero pettegolezzo. Non siamo neanche così volubili, infondo abbiamo le idee molto chiare, sappiamo che oggi ci interessa una cosa e domani forse un’altra.

Abbiamo la testa piena zeppa di interessi ma a differenza vostra i nostri sono sparsi a “random”. Ecco, noi siamo sprovvisti delle Billy Ikea del cervello. Iniziamo progetti che poi lasceremo a metà ma non perché non ci entusiasmino più ma perché non ci hanno dotati di costanza. Amiamo la sfida e quando abbiamo la sensazione di padroneggiarla perdiamo lo stimolo.

Partiamo pieni di grinta e perdiamo la pazienza al primo intoppo . La pazienza, altra grandissima lacuna del Gemelli. Non vogliamo tutto e subito, ma ci andiamo a prendere subito ciò che vogliamo. Non leggiamo i libretti delle istruzioni perché è una perdita di tempo per il nostro grande intuito.

Abbiate pietà di noi, in fondo siamo così divertenti

Eterni adolescenti (crisi, angosce e talvolta brufoli compresi) amiamo metterci al centro dell’attenzione ma che male c’è? Abbiamo un bel carisma e siamo spontanei, chi se ne importa poi del giudizio degli altri.

Allergici alle catene e ai “per sempre” ma solo se ci vengono imposti. Vogliamo avere il controllo della nostra vita e della nostra libertà, anche se poi non ce ne facciamo niente perché non amiamo stare soli. Il silenzio ci fa paura, le parole al contrario sono come musica per noi.

Abbiamo degli sbalzi d’umore così repentini che nemmeno noi riusciamo a stare dietro a noi stessi, ma  mica tutti i giorni sono uguali. Per il Gemelli anche una semplice domanda talvolta risulta essere motivo di crisi profonda perciò siate gentili con noi, vi prego.

Quando incontrerete il prossimo Gemelli della vostra vita, sia esso un amico, il vostro fidanzato, la futura madre dei vostri figli, la zia, la suocera, il panettiere o l’idraulico per favore siate comprensivi. Il Gemelli è una persona che ha già i suoi problemi e sono parecchi, cercate di cogliere il buono in lui e capitelo. Lui sta in aria.

4 comments

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: