Nuove sfide

Oggi il caffè ha il sapore della paura

Una paura sana, di quelle che si provano quando ci si accinge a compiere una nuova sfida.
Quel retrogusto amaro come l’incertezza di ciò che la nuova avventura ha in serbo per noi.
Un po’ di latte caldo per abbracciare e consolare, come una pacca gentile sulla spalla.
Una bustina di zucchero intera perché la pillola vada giù e il coraggio venga su.

Un nuovo lavoro, temporaneo, nato per caso.

Ora sono qui davanti alla porta ancora chiusa del mio nuovo posto di lavoro, sono in anticipo, come sempre. Per paura di arrivare tardi, perché non sono capace di bussare a porte chiuse.
Mi manca mio figlio, l’ho lasciato sul divano con i piedi ancora caldi e i capelli spettinati.
Tornare a lavorare per una mamma è difficile, fisicamente e mentalmente e lo sarà ogni mattina temo. Ma ho bisogno di lavorare, bisogno di fare progetti e provare a portarli a termine. Perché non riesco a vedermi diversa da quella che sono.
Oggi il mio buongiorno va a tutte le donne, in particolare alle mamme che lavorano.

Immagine in evidenza:

www.benessereblog.it

No comments

  1. Non sai quanto ti capisco. In bilico fra bambini e colleghi, marito e capo, casa e ufficio, con tanti dubbi. Ma credo che fare quello ciò che ti può permettere di stare bene sia sempre la scelta migliore.
    In bocca al lupo!

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: