Casa al mare sulla Milano-Genova

Casa al mare sulla Milano-Genova

On Air: Sunrise, Norah Jones

Ore 19:00. In casa le finestre spalancate su un mare calmo fanno entrare tutto l’oro di quest’ora magica.

Il confine fra cielo e orizzonte è netto, si vedono le sagome dei pescherecci che lasciano il porto con le loro scie lente sull’acqua.
Un sugo di pomodorini e basilico sobbolle in cucina accompagnando le note di Norah Jones che con la sua voce di seta riempie ogni stanza.
Le finestre spalancate, giro per casa a piedi nudi, abbronzati. Indosso una t-shirt oversized degli Stones che il vento di tramontana accarezza dolcemente. Tommy ha la pelle che profuma di sale e i capelli dorati dal sole. Andrea riposa dopo aver fatto conoscenza con l’acqua salata. Stefano suona alla porta, è andato a comprare della focaccia; è ancora calda come appena sfornata, la taglia e stappa una bottiglia di vino bianco, fresco e fermo.
Un suono che promette bene, di una cena in terrazza e di bimbi stanchi che dormono presto.

mare cucina e soggiorno

Credit photo dal blog Conversazioni tra orto e giardino, mise en place Ikea, plaid Mason Du Monde
posate
Zara Home

La pasta è quasi pronta, accendo qualche candela e do da bere alle piante. Questa è l’ora giusta per farlo. Strappo delle foglioline di basilico e me le strofino sui palmi, adoro il loro profumo.
Finita la cena ci si rilassa, qualche candela si è spenta, lo stoppino è annegato nella cera calda. L’amaca è sempre molto richiesta, io riesco a sedermici soltanto quando tutti sono addormentati. Con una tazza di caffè bollente in mano mi lascio cullare e guardo il mare.

mare outdoor

Vassoio Maison Du Monde, Espadrilles a righe, amaca Amazonas, telo mare Frette
semi per l’orto in vaso Buru-Buru, bruschetta photo credit Pinterest

Le favole della buonanotte alla casa al mare raccontano tutte di pirati e balene, accompagnano sogni avventurosi e duelli da raccontare poi a colazione.
Una doccia prima di dormire, che andare a letto con i capelli bagnati è uno dei miei brutti vizi preferiti. La crema sulle spalle scottate dal sole e qualche pagina del libro dell’estate.

mare bagno e camera

Scala portasciugamani Zara Home, beauty Zara Home, completo letto Zara Home, accappatoio Frette
Set asciugamani bagno Zara Home

 

Un colpo di clacson mi riporta alla realtà. Niente lenzuola di lino, solo sedili in pelle appiccicosi.

On Air: Highway to hell, AC/DC

Ore 19:00. In macchina dopo una gita al mare. Traffico sulla A7, la sveglia delle 05.00 si fa sentire. Perché no, la casa al mare non ce l’ho. La golden hour però c’è anche sull’autostrada, è quel momento in cui il sole ti abbaglia e non ci sono occhiali o alette parasole che tengano. Fende le pupille di taglio e se per caso becchi un riflesso, guardando la lamiera di qualche cartello stradale, resti cieco fino al casello di Milano.
La t-shirt c’è ma è mossa solo dalla fastidiosa aria condizionata. I bambini sono stanchi e si lamentano di continuo, a uno scappa la pipì a quindici chilometri dall’ultima sosta in Autogrill.

Fortuna che fra poco saremo a casa, ché la sabbia nel costume nei sogni non dà mai fastidio.